VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Quanti orgasmi al giorno? Dale Decker ne ha 100 involontari soffre di PSAS


Quanti orgasmi al giorno? Dale Decker, arriva all’incredibile numero di 100 e sono involontari soffre di PSAS. Padre di due figli, Dale Decker soffre di una rara condizione apparentemente incurabile che gli provoca fino a 100 orgasmi al giorno.

Il 37enne è una delle poche persone al mondo ad aver deciso di parlare pubblicamente del suo problema, conosciuto come:

Sindrome da Eccitazione Sessuale Persistente” o anche PSAS.

Una condizione che come dice Dale, ti rovina la vita.

“Quando ti ritrovi in ginocchio al funerale di tuo padre e sei davanti alla sua bara per dirgli addio e ti ritrovi a dover affrontare 9 orgasmi di fronte a tutta la tua famiglia, in quel momento provi il desiderio di non avere mai più un orgasmo in vita tua.” – racconta Dale.

L’uomo dal Wisconsin in America, svolgeva una vita molto tranquilla, fino al 2012 quando una vertebra gli si è schiacciata mentre scendeva da una sedia, dando il via a questa condizione apparentemente senza alcun motivo.

Quanti orgasmi al giorno Dave?

“Mi hanno messo sul retro di un’ambulanza per portarmi all’ospedale e nel tragitto ho avuto i miei primi 5 orgasmi. Da allora non si sono più fermati”.

Dal giorno dell’incidente, Dale passa quasi tutta la sua vita in casa per paura che possa venirgli un orgarmo in pubblico.

La PSAS è una condizione ad oggi irreversibile che provoca ai genitali spasmi ed eccitazione, non necessariamente di natura sessuale.

Chi ne soffre non ha idea di quando possa venire e quanto possa durare. La situazione di Dale si ripercuote sulla vita quotidiana in casa, dove la moglie April cerca di far fronte alla situazione.

“A volte io e mia moglie riusciamo a fare sesso, non spessissimo, perché diventa frustrante, dato che per me non c’è mai una fine”.

Di seguito un video che racconta la sua storia, con la testimonianza della moglie e dei medici che seguono Dale.

Fonte

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up