Koimano Logo
KOIMANO > Notizie Curiose > Siti porno 20.000 accessi al mese dal Parlamento Britannico

Siti porno 20.000 accessi al mese dal Parlamento Britannico

venerdì, 31 Luglio, 2015
Ultima modifica:
siti porno al parlamento inglese

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Siti porno, accesso dai computer utilizzati dai parlamentari inglesi, anche da siti con restrizioni personali. Quasi 250.000 tentativi di visita sui siti porno sono stati effettuati dai computer parlamentari lo scorso anno. Alcuni, 42.000 sono stati effettuati da pagine classificate come pornografiche nel mese di aprile, ossia più di 1.300 al giorno.

Indice

Parlamentari inglesi distratti dai Siti porno?

Il secondo mese con più accessi è stato ottobre, quando si sono registrate più di 30.000 visite. L’anno precedente erano state addiruttura 350.000. I dati sono emersi grazie alla libertà di divulgazione delle informazioni da Express.co.uk. Sebbene il fenomeno sembrerebbe in recesso i volumi registrati sono comunque considerevoli. Arginare il problema con dei filtri applicati a monte ha prodotto buoni risultati ma qualcuno riesce sempre a farla franca.

Secondo l’esperto, le visite ai siti porno sono dovute da pop-up fuori controllo. 

Jonathan Isaby, Chief Executive dei contribuenti Alliance, ha dichiarato:

“Alcune di queste visite sono senza dubbio il risultato di pop-up fuori controllo per chiunque, ma il numero globale è assolutamente sconcertante. Speriamo solo che coloro che tentano di accedere su questi siti all’interno del Parlamento lo facciano mantenendo la cosa riservata all’interno dei propri uffici, in quanto il tempo che dedicano a questa attività non è giustificato nei confronti dei contribuenti.”

Imbarazzo Inglese

Quando i dati del 2013 sono stati resi pubblici, una portavoce della Camera dei Comuni ha dichiarato:

“Noi non consideriamo i dati per fornire una rappresentazione accurata in propositivo al numero di richieste da parte degli utenti della rete a causa della varietà di modi con cui i siti web possono essere progettati per agire, reagire e interagire con gli utenti e del potenziale funzionamento del software sviluppato da terze parti.”

In precedenza David Cameron aveva promesso di bloccare i siti hardcore e porno dagli “angoli più bui di Internet”. E nel 2013 disse:

“Per molti bambini, guardare la pornografia è un pericolo. Farò tutto il possibile per mantenere i nostri figli al sicuro.”

 

Selezione di Articoli Simili

Porno on line a rischio hacker, la lista dei siti visitati pubblicata on line

Porno on line a rischio hacker, la lista dei siti visitati pubblicata on line

Ecco l’uomo che lo ha il pene più lungo al mondo, 48 centimetri

Ecco l’uomo che lo ha il pene più lungo al mondo, 48 centimetri

Yudy Pineda cambia lavoro per vocazione. Da suora ad attrice hard

Da suora ad attrice hard. Yudy Pineda cambia lavoro per vocazione.

Misure del pene, in aumento le richieste di correzione dei genitali, vedi le STATISTICHE delle dimensioni del pene

Misure del pene, in aumento le richieste di correzione dei genitali, vedi le STATISTICHE delle dimensioni del pene

Consigli degli esperti per amplessi perfetti

Consigli degli esperti per un amplesso perfetto

Seno o sedere? Ecco cosa piace di più agli uomini delle donne

Seno o sedere? Ecco cosa piace di più agli uomini delle donne

Regalati fino al 50% di sconto al suo primo acquisto
usando il tuo codice qui sotto per iscriverti.
wsdvdnz