Tablet, funziona come un sedativo se usato prima di un intervento chirurgico - KOIMANO
VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Tablet, funziona come un sedativo se usato prima di un intervento chirurgico


Tablet, funziona come un sedativo se usato prima di un intervento chirurgico. Non è una medicina alternativa né un massaggio tibetano. E non è un farmaco, soprattutto. Tuttavia è efficace quanto un sedativo standard nell’abbattere nei bambini l’ansia che precede un intervento chirurgico ambulatoriale. Parliamo del tablet, o meglio della possibilità di distrarsi giocando con un tablet prima di entrare in sala operatoria.

Lo indica una ricerca (Effect of iPad tablet on children and parent anxiety during anesthesia) condotta da medici francesi dell’EPICIME, Hospital mere enfant, Hospices Civils di Lione presentato al Congresso mondiale di anestesiologia in corso ad Hong Kong (28 agosto-2settembre) che sarà pubblicata entro la fine dell’anno.

I ricercatori francesi hanno suddiviso in maniera randomizzata un campione di 115 bambini tra i 4 e 10 anni in due gruppi. A 55 hanno somministrato midazolam, una benzodiazepina ad azione rapida regolarmente utilizzata come sedativo prima dell’anestesia; agli altri 60 hanno dato la possibilità, 20 minuti prima dell’anestesia, di giocare con un tablet (in questo caso un iPad) utilizzando app appropriate alla loro età. Il livello di ansia è stato misurato indipendentemente da due psicologi prima e dopo l’intervento con scale di valutazione dello stress standardizzate e note: all’arrivo in ospedale, al momento della separazione dai genitori, durante la fase di induzione della sedazione e nel post anestesia.

Tablet, funziona come un sedativo. I livelli di ansia tra chi assume il farmaco e chi gioca con il tablet sono pari

Tablet e sedativo pari sono. Ebbene i risultati sono stati sovrapponibili: i livelli di ansia misurati nel gruppo dei piccoli pazienti che avevano assunto il farmaco erano molto simili a quelli registrati nel gruppo che aveva giocato con il tablet. Non solo: sia gli adulti che i bambini del gruppo tablet avevano trovato (forse ovviamente) maggiore soddisfazione.

“Il nostro studio – ha dichiarato Dominic Chassad, uno degli autori dell’indagine – ha dimostrato che l’ansia sia dei bambini che dei loro genitori vengono ugualmente abbattute da midazolam o dall’uso dell’iPad. Tuttavia la qualità d’induzione dell’anestesia, così come la soddisfazione dei genitori, sono stati giudicati migliori tra coloro che avevano utilizzato

il tablet. L’uso di iPads o di altri dispositivi tablet – ha aggiunto Chassad – è uno strumento non farmacologico che in chirurgia ambulatoriale pediatrica può ridurre lo stress che accompagna un intervento senza alcun effetto sedativo”. E con un discreto divertimento.

Tina Simoniello

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Tablet, funziona come un sedativo se usato prima di un intervento chirurgico


TAG:


LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up