VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Look di matrimonio: essere impeccabile col tight


La moda abiti da cerimonia a Lecce, a Parigi o a New York, possiede le proprie regole ferree e inalienabili, proprie di un codice comportamentale che aderisce a etichette e convenzioni che, nel corso della storia, sono diventate vere e proprie imposizioni di stile, per essere sempre inappuntabili. Il tight è uno degli abiti da cerimonia più noti e apprezzati dell’immaginario proprio del vestiario maschile, soluzione sempre impeccabile e mai fuori moda… a condizione che venga indossato nel modo giusto e nel rispetto del suo codice.

Tight: l’abito da giorno

Il tight è considerato il vestito più elegante e solenne per occasioni di massimo livello formale, purché prima del tramonto: mai esso deve essere indossato per eventi serali. Il galateo suggerisce che debba essere indossato fino alle ore 18 al massimo.

La giacca

La giacca è senza ombra di dubbio l’elemento che meglio distingue il tait e che lo rende riconoscibile: un solo bottone, scura (grigio fumo o nero sono i due colori più apprezzabili) e, soprattutto, che termina con due code, peculiarità dettata dalle esigenze degli uomini del XIX secolo di procedere a cavallo. In alternativa, esiste anche il mezzo tight, che si differenzia soprattutto per l’assenza delle code.

I pantaloni

I pantaloni grigi e leggermente gessati in lana scendono dritti lungo le gambe e devono assolutamente essere privi di risvolti, abbandonandosi a 2 o 3 cm dalla caviglia. Il tight non prevede passanti per la cintura, che non deve mai apparire.

Bretelle e panciotto

La cintura non serve perché sono le bretelle a sorreggerli, in raso, dalle colorazioni grigio perla e nascoste dal panciotto. Esso, anch’esso in raso, può essere sia a monopetto e sia a doppiopetto, dalle colorazioni comprese tra il grigio chiaro e il beige.

Camicia

La camicia deve essere tassativamente a maniche lunghe, con doppi polsini stretti da una coppia di gemelli in cotone bianco.

Scarpe

Assolutamente banditi i mocassini, le scarpe sono opache, leggermente lucide e lisce di colore nero, da indossare con calzini lunghi di colore nero.

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up