Koimano Logo
KOIMANO > Scienza > Nana bruna, la piccola stella più pura scoperta nella nostra galassia

Nana bruna, la piccola stella più pura scoperta nella nostra galassia

venerdì, 31 Marzo, 2017
Ultima modifica:
Nana bruna, la piccola stella più pura scoperta nella nostra galassia

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Nana bruna. Scoperta la stella più pura mai vista finora, è composta per il 99,99% da elio e idrogeno e ha circa 10 miliardi di anni, circa il doppio rispetto al Sole. La piccola stella, una cosiddetta nana bruna, è stata identificata da ZengHua Zhang, dell’Istituto di Astrofisica delle Canarie, e descritta sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society.

Le stelle non sono tutte uguali:  variano moltissimo in base alla loro massa, che può andare da un minimo di un decimo quella del Sole fino a oltre 200 o 300 volte, come l’ipergigante R136a1 che si trova nella Grande Nube di Magellano.

[amazon_link asins=’B07729BS3Y,B077S9H1MV,B01EGB5MMO,B07FW2XDQ9,B072QVGJRM,B00T8G7T9C’ template=’ProductCarousel’ store=’koimano10-21′ marketplace=’IT’ link_id=’d3265d94-ae71-4af0-80d1-46bc7966a44d’]

Nana bruna, una stella purissima

Distante 750 anni luce dalla Terra, nella costellazione dei Pesci, la stella purissima è stata scoperta grazie alle immagini scattate dal Very Large Telescope (Vlt) dell’Osservatorio Meridionale Europeo (Eso) e appartiene alla famiglia delle stelle più piccole. La sua massa è di circa 90 volte quella di Giove e ciò la rende troppo piccola per far innescare al suo interno le reazioni di fusione nucleare, durante le quali l’idrogeno viene trasformato in elio e avviene un intenso rilascio di energia.

Analizzando i dati, i ricercatori sono riusciti a determinare la composizione della nana bruna, chiamata SDSS J0104+1535, scoprendo che è formata per il 99,99% di idrogeno e elio, una purezza record. I dati indicano inoltre che la stella è molto antica, avrebbe ben 10 miliardi di anni fa, e indica che si sarebbe formata a partire dai gas che componevano l’universo primordiale.

“Davvero non ci aspettavamo di vedere una nana bruna di tale purezza – ha commentato Zhang – e averne trovato anche solo una potrebbe suggerire che ne esistano molte altre mai osservate finora”.

Fonte

Regalati fino al 50% di sconto al suo primo acquisto
usando il tuo codice qui sotto per iscriverti.
wsdvdnz