VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Cervello artificiale creato in laboratorio da cellule staminali


Cervello artificiale. Sono stati gli scienziati della Ohio State University, Usa, ad aver creato in laboratorio un cervello umano.

Le dimensioni non sono quelle di un vero è proprio cervello umano ma più simili a quelle della gomma per cancellare che trovate in cima al vostro lapis, paragonabili insomma ad un cervello umano in fase di gestazione della quinta settimana di vita.

Il cervello artificiale allo stato attuale non è ancora in grado di fare la cosa che più ci si aspetta, “pensare”.

Rene Anand ha presentato la sua ricerca nella Ohio State University al Military Health System Reseach simposio di Fort Lauderdale, in Florida.

Lui e il suo team sono riusciti a riprodurre il 99% dei tipi di cellule e geni del cervello, compresi tra il midollo spinale e la retina.

Il risultato è stato ottenuto grazie alla conversione di cellule adulte della pelle in cellule staminali che come noto possono essere riprogrammate per creare ogni tessuto del corpo.

In natura per ottenere un cervello di quelle dimensioni occorrono non meno di 12 settimane.

Secondo Rene Anand lo sviluppo della sua ricerca è ora di fronte al suo ostacolo più grande. Per poter progredire con una fase di crescita ulteriore il mini cervello ha bisogno di un sistema a vasi sanguigni il che rappresenta un limite per la ricerca attuale in quanto il team di ricerca non è ancora riuscito a riprodurre un qualcosa di simile.

“Serve un cuore artificiale per aiutare il cervello a svilupparsi ulteriormente”.

Tutti i dettagli sulla ricerca sono coperti da brevetti e pertanto non possono essere divulgati i particolari dello studio.

Inutile dire che se il progetto troverà la sua conclusione sperata rappresenterebbe per la medicina un enorme balzo in avanti.

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up