Koimano Logo
lunedì, 30 Gennaio, 2017
Ultima modifica:

Impulsività fa ingrassare

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Impulsività fa ingrassare. L’impulsività ha il suo peso, e a rivelarlo è proprio la bilancia: le persone che non riescono a riflettere prima di agire sono infatti più propense a ingrassare. Lo dimostra uno studio dell’Università del Texas, che nel cervello degli impulsivi ha perfino evidenziato delle alterazioni nel modo in cui si accendono i neuroni in risposta agli stimoli esterni.

Impulsività fa ingrassare. Lo studio 

I ricercatori hanno arruolato 45 persone obese tra i 22 e i 43 anni e hanno provato a valutare la loro impulsività attraverso tre tipi di test. Innanzitutto hanno chiesto ai volontari di auto-valutare i tratti innati della propria personalità, affermando se fossero d’accordo con affermazioni del tipo cambio spesso interessi oppure inizio a fare le cose senza pianificarle in anticipo.

In un secondo momento si è passati a test neuropsicologici mirati a valutare lo stile impulsivo o cauto con cui erano soliti prendere decisioni, ad esempio distinguendo con accuratezza tra due immagini in una gara contro il tempo.

Infine, il loro cervello è stato sottoposto a risonanza magnetica funzionale per osservare quali neuroni si accendessero per inibire gli impulsi, ad esempio durante un gioco in cui bisognava spingere un bottone in risposta ad uno stimolo visivo riuscendo a trattenersi dal farlo ogni volta che veniva emesso un determinato segnale acustico.

I risultati

«Sebbene gli individui con un maggior indice di massa corporea si siano comportati alla stessa maniera di quelli normopeso nella prova di controllo degli impulsi, hanno mostrato un’alterata funzionalità dei neuroni», spiegano i ricercatori.

«All’inizio pensavamo che la ridotta capacità di inibire gli impulsi fosse il fattore chiave che legava l’alto indice di massa corporea e le alterazioni cerebrali, ma i dati dello studio dimostrano che a mediare l’effetto è proprio l’innata impulsività della persona, e non è l’impulsività nel prendere una particolare decisione o in risposta ad una cattiva abitudine».

Impulsivi a rischio

«La nostra ricerca indica che una personalità impulsiva può essere considerata come un fattore di rischio per l’aumento di peso», sottolinea la coordinatrice dello studio, Francesca Filbey. «Alla luce di questa scoperta – aggiunge – nei programmi per il dimagrimento potrebbero entrare anche trattamenti e strategie cognitive mirati proprio a controllare l’impulsività».

Fonte