ormone-miracoloso-nel-sangue-dei-centenari-che-vivono-nel-cilento-consente-loro-di-avere-una-circolazione-sanguigna-periferica-migliore-delle-persone-piu-giovani-di-almeno-trentanni

Ormone miracoloso nel sangue dei centenari che vivono nel Cilento, consente loro di avere una circolazione sanguigna periferica migliore delle persone più giovani di almeno trent’anni

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Ormone miracoloso nel sangue dei centenari che vivono nel Cilento. Nel sangue dei centenari del Cilento c’è un ormone lunga vita. Un ormone miracoloso esiste nel sangue dei centenari che vivono nel Cilento e consente loro di avere una circolazione sanguigna periferica migliore delle persone più giovani di almeno trent’anni che, di conseguenza, comporta una vita più lunga e più sana in questa terra a 150 chilometri a Sud di Napoli.

Adrenomedullin, ormone miracoloso nel sangue dei centenari che vivono nel Cilento

I ricercatori hanno scoperto infatti che bassi livelli di un particolare ormone, adrenomedullin (bio-ADM), sono un buon indicatore di un efficiente livello di microcircolazione.  La novità emersa a Pollica nel corso del convegno di presentazione dei risultati del progetto Ciao (Cilento Intitiative on Aging Esito) svolto da un gruppo di ricercatori italiani dell’università “La Sapienza” di Roma guidati da Salvatore Di Somma e della start up tedesca Sphingotec

Fonte

 

 

Ultimi 5 Articoli pubblicati in Scienza