VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Si fa amputare la mano e un piede per poter riscuotere una polizza assicurativa


Donna si fa amputare la mano e un piede per poter riscuotere una polizza assicurativa. Una donna vietnamita si è fatta amputare una mano e un piede per poter riscuotere una polizza assicurativa da circa 150.000 euro. L’incredibile truffa è venuta alla luce dopo che la polizia ha iniziato ad indagare ed ha trovato delle incongruenze nel presunto incidente.

I fatti sono iniziati lo scorso maggio, quando la trentenne Ly Thi N. ha convinto un conoscente, Doan Van D., a amputarle la mano sinistra e il piede sinistro in cambio di 50 milioni di dong pari a circa 2.000 euro: il suo piano era quello di fingere di essere stata colpita da un treno, e il complice dopo avere fatto le amputazioni si è finto un passante intervenuto in aiuto ed ha anche chiamato i soccorsi.

Inizialmente, tutti erano convinti che la donna fosse stata molto fortunata ed avevano celebrato Doan Van D. come un eroe, che le aveva salvato la vita. La polizia però, nelle normali indagini, ha scoperto dopo qualche settimana che non era vero che i due non si erano mai visti prima, come inizialmente dichiarato, ma è emerso che i due si conoscevano piuttosto bene.

Aveva pagato il ragazzo per farsi amputare la mano e il piede, e truffare l’assicurazione

La cosa ha insospettito gli agenti, che hanno iniziato a pensare che i due nascondevano qualcosa, e così hanno approfondito ulteriormente le indagini, scoprendo che la donna aveva diversi debiti e aveva firmato una polizza assicurativa poco tempo prima dell’incidente.

A questo punto gli agenti hanno interrogato la donna, ed alla fine ha ammesso la verità: aveva pagato il ragazzo per farsi amputare la mano e il piede, e truffare in questo modo l’assicurazione. La donna ha così perso ogni diritto a ricevere il premio assicurativo, ma la polizia ha deciso di lasciare cadere le accuse per truffa, giudicando le amputazioni auto-inflitte una punizione già sufficientemente severa.

Fonte

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up