VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Seconda pelle per eliminare le rughe


image_pdfimage_print


Seconda pelle. Niente più lifting, filling, o iniezioni di botulino. In futuro basterà applicare una pellicola trasparente sulle rughe per far sparire, come per magia, gli effetti del tempo dal nostro viso. Ma non solo: questa seconda pelle potrà essere imbevuta di creme solari, per prendere il sole senza preoccuparsi che acqua e sudore possano lavarle via, o di farmaci con cui trattare eczemi, psoriasi e altri disturbi dermatologici, garantendo un’alta efficacia e un’azione topica di lunga durata. L’invenzione arriva dai laboratori di Harvard e dell’Mit, ed è stata presentata sulle pagine di Nature Materials.

Seconda pelle. Pellicola realizzata grazie ai silossani

La pellicola è realizzata grazie ai silossani, una classe di polimeri composti da ossigeno, silicio e alcani (composti organici di carbonio e idrogeno), considerati perfettamente sicuri per l’utilizzo umano dall’americana Food and Drug Administration. Per trasformarli in una seconda pelle, i ricercatori americani hanno però modificato alcune delle caratteristiche chimiche di questi composti, sviluppando un processo in due fasi.

La prima consiste nell’applicazione di uno strato liquido di silossani, che aderisce perfettamente alla pelle, ma presenta legami chimici troppo deboli per rimanere a lungo in posizione. Per questo, in una seconda fase vengono applicate sostanze in grado di rafforzare i legami tra le molecole del polimero.

Utilizzando differenti sostanze in questo step del processo, i ricercatori possono fornire caratteristiche diverse alla pellicola, in base all’utilizzo previsto: rendendola magari permeabile se si desidera coprire gli inestetismi del viso, e impermeabile se verrà invece usata per applicare un farmaco o una crema solare.

Simone Valesini

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up