Pazienti oncologici, la ginnastica vince la fatica della chemio meglio dei farmaci

Pazienti oncologici, la ginnastica vince la fatica della chemio meglio dei farmaci

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Pazienti oncologici. La ginnastica e la terapia psicologica risultano meglio dei farmaci contro un effetto avverso molto debilitante della chemio, la fatica. Lo rivela una ricerca condotta da scienziati della University of Rochester pubblicata sulla rivista JAMA Oncology.

Pazienti oncologici, la fatica è uno degli aspetti più invalidanti della lotta per vincere la malattia

La fatica è uno degli aspetti più invalidanti della battaglia che intraprendono i pazienti oncologici per vincere la malattia e mina anche la riuscita stessa delle cure.  Gli esperti hanno analizzato dati relativi a quasi 12 mila pazienti oncologici – per il 53% donne con cancro al seno – e confrontato l’efficacia di ginnastica, terapia psicologica, e farmaci contro la fatica. È emerso che la ginnastica o la terapia psicologica vincono la fatica meglio dei farmaci.  Inoltre che praticare entrambi i rimedi ha un effetto sinergico contro la fatica causata dalle cure oncologiche.

Fonte


Ultimi 5 Articoli pubblicati in Salute


Condividi