VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Appendi-capelli tra i rimedi contro il sonno


Appendi-capelli. Si sa, i cinesi sono insuperabili quando si tratta di escogitare trovate geniali e al tempo stesso del tutto inutili. L’ultima frontiera in fatto di rimedi contro il sonno è stata ideata da un paio di studenti, stanchi di addormentarsi costantemente sopra i libri. Chi dorme non piglia pesci e per chi si sta preparando a un esame è fondamentale mantenere l’attenzione alta anche nelle ore notturne. Quando la caffeina non basta e lì dove i getti d’aria condizionata falliscono, ecco intervenire un rimedio ritenuto imbattibile e di facile realizzazione: l’appendi-capelli.

Gli studenti di tutto il mondo sanno cosa significhi passare le notti in bianco per preparare degli esami. Rientrate anche voi nella categoria di giovani sventurati costretti a fare le ore piccole chinati sui libri? Se la risposta è sì, e se vi è capitato in questi casi di lottare duramente contro il richiamo irresistibile di Morfeo, da oggi potete avvalervi di un metodo rivoluzionario made in China!

Appendi-capelli per evitare di addormentarsi

Appendi-capelli tra i rimedi contro il sonno 1 Due studenti del grande e popoloso Paese orientale, hanno messo a punto un sistema per evitare di addormentarsi accidentalmente durante lo studio. Invece di somministrarsi dosi industriali di caffeina, a cui si finisce inevitabilmente per assuefarsi, i due hanno realizzato un marchingegno pratico e funzionale: l’appendi-capelli. Procurarsene uno è molto semplice, in quanto basta avere a disposizione un comune stendino per i panni, a patto che sia di quelli mobili. L’oggetto andrà infatti posizionato in alto, al di sopra della propria testa, e ad esso andranno appese le ciocche di capelli come fossero magliette o calzini. In questo modo, non appena il capo subirà una flessione in avanti, le mollette tireranno la chioma del malcapitato e lo riporteranno immediatamente a uno stato più che vigile. In alternativa allo stendino si può usare anche una sciarpa o un foulard, applicando lo stesso principio.

Appendi-capelli tra i rimedi contro il sonno 2 Come metodo può risultare un tantino doloroso, ma l’efficacia è assicurata.E’ implicito che l’appendi-capelli funzioni solo per coloro che hanno delle ciocche abbastanza lunghe da essere appese. Coloro che sfoggiano tagli corti dovranno ricorrere ai sistemi più tradizionali, o seguire l’esempio di un altro ingegnoso studente cinese. Munito delle proprie scarpe maleodoranti, il giovane non fa altro che studiare tenendo costantemente attaccata al naso la calzatura in questione. Respirare dei poco piacevoli effluvi è un modo come un altro per rimanere svegli.

 

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up