gatto torna a casa dopo mesi

Gatto torna a casa dopo 4 mesi in Islanda

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Gatto torna a casa dopo 4 mesi trascorsi ad esplorare il nord dell’Islanda. Il felino si chiama Gunnlaugur, vive nel villaggio di Hofsós, in Islanda, ed è stato trovato a circa 50 km da casa sua vicino a Varmahlíð. Qui alcuni residenti hanno pubblicato delle sue foto sui social network nella speranza di trovare i proprietari, e l’iniziativa è andata a buon fine.

«Siamo stati felicissimi non solo di averlo ritrovato – hanno detto Freyja Amble Gisladottir e il suo fidanzato, proprietari del gatto – ma anche di averlo ritrovato in salute».

Il gatto era scomparso a giugno: «era già capitato più volte che sparisse per qualche giorno, ma quando non l’abbiamo più visto tornare abbiamo dato inizio alle ricerche», dice la ragazza.

gatto torna a casa dopo mesi

Il gatto torna a casa

Avevano quasi perso le speranze, quando improvvisamente è stato avvistato a Varmahlíð.

«Una mattina il mio fidanzato ha visto un post su Facebook di un micio smarrito, condiviso anche dal nostro veterinario  – racconta – ed era proprio lui».

Hanno quindi percorso 50 km e sono andati a recuperarlo.

«Adesso che Gunnlaugur è tornato, ha ripreso a cacciare i topi – raccontano -. Non l’avremmo mai trovato se non fosse stato per l’annuncio online».

Nel 1924 a Reykjavik, la capitale dell’Islanda, aveva vietato l’adozione dei cani come animali domestici. Questo divieto è poi stato ovviamente cancellato, ma da allora i gatti sono gli animali domestici più comuni. Nel 1976 è stata anche fondata la «Icelandic Cat Protection Society», che ha il compito di assicurarsi che tutti i gatti del Paese abbiano un rifugio e del cibo. L’organizzazione ha aperto dei rifugi per gatti randagi nel 1991 e adesso riceve più di 700 gatti ogni anno.

fonte

Articoli correlati