VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Pillola anticoncezionale difettosa: centinaia le gravidanze indesiderate


Pillola anticoncezionale difettosa: centinaia di gravidanze indesiderate

Per questa ragione più di cento donne hanno fatto causa alla Qualitest Pharmaceuticals negli Stati Uniti, a causa di un errore di confezionamento dei contraccettivi. Le mamme provengono da 28 Stati americani e hanno presentato una class action in un tribunale dello Stato della Pennsylvania. Sostengono che la Qualitest – controllata da Endo Pharmaceuticals – abbia distribuito medicinali difettosi nel 2011, causando in tutto 113 dolci attese accidentali in 26 Stati.

La società, riporta la Cbs News online, in quell’anno aveva ritirato dal mercato 8 diversi tipi di contraccettivi orali dopo che si era scoperto che il loro posizionamento all’interno delle scatole era stato invertito. Questo sarebbe alla base del problema: le donne avrebbero assunto pillole placebo durante la settimana in cui dovevano invece assumere le pillole di ormoni, aprendo al rischio di concepimento. Un caso da milioni di dollari di danni, calcolati sulla base del presumibile costo della crescita dei figli fino all’età adulta.

La class action contro la pillola anticoncezionale difettosa

Cindy Pearson, a capo del National Women’s Health Network, ha ricordato che

“generazioni di donne si sono fidate della pillola anticoncezionale, e quando le aziende creano problemi devono rimediare”.

Ma secondo Pearson sarà dura dimostrare che queste donne sono rimaste incinte a causa dell’errore del casa farmaceutica. Qualitest infatti ha dichiarato che il numero di confezioni coinvolto dal richiamo era limitato: su 500.000, solo 53 sono risultate effettivamente invertite e la vendita effettiva è dimostrabile solo in un singolo caso.

Fonte: liberoquotidiano

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up