VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Come arredare un bar di piccole dimensioni: 3 consigli


Di un bar, l’arredamento è davvero una componente importante. Ogni visitatore che si rispetti, ama appoggiarsi ad un bancone o sedersi ad un tavolino sorseggiando il suo caffè. Se avete deciso di aprire un bar ma il suo spazio è davvero molto ridotto, sappiate che non è così complicato scegliere un arredamento giusto e che rispecchi l’anima del vostro locale. Basta solo prestare attenzione a 3 elementi fondamentali. Quali? Ve li spieghiamo in questa guida.

1. Scegliete con cura il bancone

Il bancone è uno strumento d’accoglienza per il cliente. È lì che ogni visitatore decide di bere un caffè e concedersi un sano momento di relax. Scegliere il bancone adatto per un bar piccolo richiede molta attenzione. Il nostro consiglio è quello di optare per un bancone ad angolo, che permetta al barista di muoversi facilmente e al cliente di appoggiarsi in tutta comodità. Potete anche decidere di inserire un bancone che copra solo un lato della stanza, in modo da lasciare spazio ai clienti che aspettano o a quelli che hanno voglia di sedersi. Inoltre, un bancone di questo tipo, permette anche un comodo rifornimento dei prodotti e un’agilità nel movimento da parte di chi serve il cliente.

2. Sfruttate le altezze

Se il vostro bar è piccolo in larghezza, allora è il caso di sfruttare le altezze. Le aziende che si occupano di arredamento bar a Milano, Roma, Torino e altre città d’Italia, consigliano di inserire sempre soppalchi o, in modo da riempire la stanza e sfruttare l’altezza per appoggiare oggetti o strumenti utili ai camerieri. Inoltre, utilizzare le mensole invece che gli armadi, vi permetterà di ottenere più spazio per posizionare tavolini o comunque oggetti d’arredo utili anche ai clienti.

3. Usate gli sgabelli

Può accadere che in un bar di ridotte dimensioni, non ci sia nemmeno lo spazio per posizionare dei tavolini. In questo caso, niente dramma. Questi possono essere facilmente sostituiti da sgabelli, anche con schienale, per permettere al cliente di appoggiarsi mentre è in procinto di consumare la colazione o un aperitivo, senza mai rinunciare alle comodità. Gli sgabelli possono essere anche avvicinati anche al bancone, in modo da avere un piano orizzontale dove appoggiare la tazzina del caffè o il cornetto della mattina.

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up