Koimano Logo
Maggio 21, 2018
Mercedes CASE

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Una partnership strategica quella siglata tra Mercedes-Benz Roma e Federfarma per promuovere una città più “green” ed ecosostenibile. Grazie alla condivisione della stessa vision relativa alla rilevanza del wellness e della salubrità dei cittadini nell’ecosistema delle grandi città metropolitane, Federfarma e la famosa casa automobilistica tedesca hanno trovato nell’Health City Institute una piattaforma di sviluppo comune.

Per il brand automobilistico tedesco il futuro dell’automotive sarà sempre più connesso grazie allo sviluppo del Progetto Mercedes C.A.S.E: scopriamo di cosa si tratta.

Partnership Mercedes e Federfarma: mobilità sostenibile e Smart City

Il CEO di Mercedes- Benz Roma Benito De Filippis è intervenuto a proposito dell’accordo strategico siglato con Federfarma commentando che, da sempre, il noto brand automobilistico è attento all’innovazione, alla sicurezza, al tema ambientale ed alla salute dei clienti.

Smart, l’auto per la mobilità cittadina intelligente, è stata la prima idea innovativa, a cui ha fatto seguito la nuova Classe A e, adesso con Federfarma Roma, il brand tedesco svilupperà un percorso che promuova la salute nelle città” ha commentato Vittorio Contarina, Vicepresidente della Federazione.

Il mercato automobilistico sta per vivere la più grande rivoluzione e passa per l’acronimo C.A.S.Eha commentato il CEO della Mercedes, “le auto saranno sempre più connesse, con il guidatore e tra di loro; in fin dei conti, l’intelligenza artificiale funziona meglio di quella umana”, ha sottolineato De Filippis.

L’obiettivo comune dell’accordo è quello di creare città intelligenti, ecosostenibili e attente alla salute dei cittadini: “quando parliamo di smart city, non possiamo prescindere dal concetto di health city” ha sottolineato il CEO e, la casa automobilista continua a portare avanti la sua visione di mobilità sostenibile, proponendo una gamma di vetture elettriche ed ibride.

Progetto Mercedes C.A.S.E: il debutto della Smartcar

Mercedes C.A.S.E. è l’acronimo che definisce il progetto di sviluppo tecnologico per il brand automobilistico tedesco che sta erodendo sempre più quote di mercato a concorrenti nel comparto automotive.

Il progetto è già in atto e si caratterizza per la costante attenzione verso la mobilità più connessa, autonoma, condivisa (shared) e elettrica.

L’obiettivo è quello di posizionarsi come leader nel suo comparto, proponendo alla propria nicchia di mercato alcuni servizi che renderanno sempre più funzionale e di grande valore aggiunto l’esperienza del guidatore a bordo delle proprie smartcar.

L’interesse della Mercedes è quello di condividere le idee, gli oggetti, i beni e i servizi, i quali sono direttamente sviluppati e gestiti dalla casa di Stoccarda come Car2Go e MyTaxi.

La connettività è un’altra variabile su cui Mercedes continuerà a puntare per il prossimo futuro e, grazie allo sviluppo dell’applicazione Mercedes Me, si potrà avere un controllo totale dell’auto, anche a distanza e comodamente dal proprio smartphone.

Ben si comprende come l’innovazione tecnologica e la costante attenzione alla sicurezza siano i fattori distintivi che rendono il brand tedesco molto ambito ed apprezzato dai consumatori finali.

Ogni anno sempre più persone scelgono di acquistare un’auto o di optare per un leasing privati Mercedes: questa seconda soluzione è una valida alternativa al finanziamento e consente di guidare un veicolo nuovo, usato o a km 0, beneficiando di importanti vantaggi fiscali.