Le manovre di massaggio e i loro benefici
VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Le manovre di massaggio e i loro benefici


Ogni corso di massaggio Bari, Roma o Milano, quale che sia la specifica scuola di riferimento, si pone l’obiettivo di insegnare le principali manovre di massaggio, impartendo indicazioni che sono sia di carattere pratico e di esecuzione e sia di natura fisioterapica, con l’intento di trasmettere in modo chiaro i vantaggi che ogni tipologia di trattamento permette. Ecco quali sono le principali manovre di massaggio e i relativi benefici.

Sfioramento

Lo sfioramento è una delle manovre più trasversali e comuni a ogni scuola di massaggio esistente. Lo sfioramento consiste nella sollecitazione dello strato più superficiale della pelle tramite un contatto tenue. A seconda della tecnica, esistono due approcci differenti alla manovra:

  • sfioramento vero e proprio: caratterizzata da una pressione minima sulla pelle;
  • sfioramento profondo: contraddistinto da una pressione più intensa.

I principali benefici dello sfioramento sono un miglioramento della circolazione sanguigna, il rilassamento delle terminazioni nervose e, in caso di sfioramento profondo, eliminazione delle cellule morte dello strato corneo (lo strato più superficiale della pelle).

Frizione

A differenza dello sfioramento, con la frizione la mano non scivola sulla pelle ma la sposta sugli strati sottostanti, creando uno spostamento della pelle sulla zona del connettivo, dei muscoli o delle ossa. Il movimento di frizione si esegue secondo traiettorie circolari.

I benefici della frizione consistono soprattutto nello scioglimento di celluliti e tossine e per i distaccamenti cutanei di natura cicatriziale o posturale.

Percussione

La percussione consiste in sollecitazioni della pelle tramite colpi decisi sul corpo del ricevente, da eseguire a mani giunte con la superficie ampia del mignolo o tramite il pugno chiuso.

La percussione ha principalmente una funzione tonificante e rassodante.

Impastamento

L’impastamento si basa sull’azione di strizzamento e compressione dello strato di pelle (impastamento superficiale) o di intere masse muscolari. Il trattamento si esegue con decisione, lavorando con movimenti circolatori lo strato interessato.

La manovra permette una ridistribuzione più rapida dei liquidi sulla zona interessata, favorendo al contempo il nutrimento, l’ossigenazione e il ricambio cellulare.

Vibrazione

La vibrazione utilizza il movimento tipico della pressione, cui si accompagna un movimento di oscillazione delle dita usate per l’esecuzione del massaggio. La manovra è impiegata per favorire il rilassamento delle terminazioni nervose.

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up