Koimano Logo
Maggio 17, 2019
In e Out immobiliare - dove comprare casa

Cercare e comprare una casa nuova può essere un’esigenza oppure un vezzo, ma una cosa è certa: non tutte le città d’Italia offrono lo stesso mercato immobiliare, i prezzi non si equivalgono e le città stesse non sono vivibili allo stesso modo.

Tra le città migliori in cui cercare casa c’è Parma, la seconda città dell’Emilia-Romagna per estensione e numero di abitanti. Le case in vendita Parma, a differenza di quelle di molte altre città, possono vantare prezzi che sono rimasti stabili negli ultimi anni. Anche se si tratta di una grande città con tutti gli inconvenienti a essa legati (traffico e smog, per esempio) Parma ha dalla sua un’ottima posizione geografica che la rende una città perfetta in cui acquistare casa.

A seguire c’è sicuramente la friulana Gorizia, tra le città italiane più “green” in assoluto; anche qui, inoltre, i prezzi delle abitazioni sono in media più bassi rispetto ad altre città. Poi c’è Napoli, una delle città italiane che regala più attrattive per i turisti, con le sue bellezze naturali e il calore delle persone che la abitano; nel capoluogo campano ci sono poi alcuni quartieri in cui le case hanno prezzi molto competitivi, il che la rende una città da tenere in considerazione se si vuole comprare un immobile.

Tornando al nord segnaliamo Verona, la città di Giulietta e Romeo, tra le città in cui gli italiani preferiscono investire per una casa, grazie soprattutto al turismo; in particolare è il centro ad attrarre maggiormente gli acquirenti, anche se i prezzi più contenuti si trovano in quartieri più periferici. C’è poi la bellissima Firenze, la culla della lingua italiana, che risulta molto poco economica in centro ma il luogo ideale per chi voglia vivere in periferia e godere appieno delle bellezze della città a poca distanza, acquistando casa nei quartieri periferici dove i prezzi risultano più contenuti.

Sempre al nord troviamo Milano, che sebbene risulti una delle città con i prezzi più elevati è anche quella che suscita le maggiori attrattive sugli acquirenti, complice forse la dinamicità del capoluogo lombardo e la vastità dei servizi che offre. Impossibile poi non citare Roma, con i suoi millenni di storia alle spalle, una tra le città migliori in cui comprare casa tanto da aver visto un incremento degli acquisti di quasi il 10% rispetto allo scorso anno. Si tratta di un investimento redditizio, soprattutto se vicino al centro, specialmente se si ha poi intenzione di affittare l’immobile.

Anche Palermo risulta una città nella quale investire con profitto, complice forse anche la sua nomina a città della cultura lo scorso anno; qui gli immobili hanno prezzi competitivi e la città offre la vicinanza al mare, attrattiva da non sottovalutare. Per finire tra le città italiane in cui conviene maggiormente investire per un immobile c’è Torino, dove gli acquisti sono aumentati del 5% rispetto all’anno scorso.

Il motivo? Si tratta di una grande città importante dal punto di vista industriale e universitario, dove il turismo risulta fiorente e i prezzi per l’acquisto di una casa sono più bassi rispetto a quelli di molte altre città del nord, prima tra tutte Milano.

 

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.