VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

Bagno piccolo? Ecco le idee salva spazio


Il bagno rappresenta l’ambiente della propria casa, dove design e comfort sono assolutamente indispensabili, per avere sempre a disposizione, la giusta intimità.
La scelta della divisione degli spazi a cui oggi si assiste maggiormente, ha visto una tendenza maggiore verso una riduzione di quelli vitali a beneficio degli altri ambienti al fine di renderli più funzionali: e nelle case moderne oggi, questa tendenza ha ridotto notevolmente, lo spazio riservato al bagno.

Trucchi e soluzioni per arredare un bagno piccolo

La nuova tendenza strutturale degli ambienti a cui si assiste, comporta un aumento d’incidenza di case con bagni piccoli e ridotti, sollevando così il problema di come riuscire ad arredarli nel migliore dei modi, senza rinunciare a design e funzionalità.
Ciò è possibile, attuando qualche piccolo trucchetto al fine di farlo apparire ai nostri occhi e a quelli dei nostri ospiti, un ambiente grande e spazioso.
Molto in questo settore, ha contribuito l’originalità e il design di Ideal Standard, attuando una vera e propria rivoluzione in ambito di accessori, come i copri-vaso, e sanitari per il bagno.
Prima di passare allo specifico, è bene ricordare che le tinte chiare contribuiscono a regalare all’ambiente, un aspetto grande, spazioso e molto luminoso; quindi, il primo suggerimento consiste proprio nell’adottare tinte chiare sia per le pareti che per le piastrelle, ma anche per tutti i rivestimenti dei mobili e dei sanitari.
Per contribuire all’effetto voluto e dare una maggiore profondità allo spazio dedicato al nostro bagno, è opportuno scegliere uno specchio molto grande per occupare la parete posta sopra il lavandino; lo specchio dovrà occuparla interamente per lunghezza e per metà in altezza. Ciò permetterà di avere una funzionalità maggiore nelle attività di vita quotidiana, come truccarsi e pettinarsi e al contempo, imprimerà all’intero ambiente un effetto ottico di maggior profondità.

Trasparenze nei dettagli: il vetro

La vera rivoluzione, è essenzialmente rappresentata dall’uso del vetro per la maggior parte dei componenti di arredo; inserirlo come materiale principale nella porta, nella doccia e nel lavandino, aumenterà in gran misura la luminosità della stanza, rendendola leggera e spaziosa.
Il lavandino in vetro, regalerà al nostro bagno, quel tocco unico di design che, misto alla trasparenza del materiale, imprime un’immediata illusione di uno spazio più grande, rispetto a quello che in realtà, abbiamo a nostra disposizione.

Le nuove forme del design ergonomico

Oltre all’inserimento del vetro come materiale preferito, l’altra vera rivoluzione, consiste nelle nuove forme arrotondate della doccia e dei sanitari; dall’aspetto compatto e ultra moderno, sono elementi privi della colonna di scarico, particolare che renderà più leggero l’intero ambiente e che consentirà di eseguire le pulizie quotidiane in modo molto più facile. E non solo: lo spazio che si risparmierà adottando questa soluzione innovativa, ci consentirà di inserire nuovi elementi indispensabili, senza alcuna difficoltà.
La scelta della doccia, verterà su di un modello ad angolo, sempre per risparmiare spazio, dotato di un’anta in vetro trasparente e ricurva. I suoi profili così ottenuti, la faranno apparire meno ingombrante e contribuiranno a sfruttare il poco spazio al millimetro.

Scegliere gli arredi

Per ciò che riguarda gli arredi, inutile dire che anche questi, dovranno essere scelti con cura per avere un risparmio di spazio.
Sotto al nostro lavandino trasparente, dove avremo scelto di inserire della rubinetteria a muro, soluzione che ci consentirà di risparmiare qualche centimetro con un design originale e esclusivo, lo spazio a disposizione verrà occupato da un pratico e elegante mobiletto, dove poter riporre comodamente tutti gli oggetti di uso quotidiano, come il phone, i trucchi per un make up perfetto, le varie creme per il viso; la tinta degli sportelli sarà, rigorosamente, chiara e luminosa.
Per riscaldare l’ambiente, scegliere di installare un termosifone verticale, elemento innovativo che consentirà di scaldare l’intero bagno in un attimo e che offrirà, al contempo, un comodo spazio per appoggiare gli asciugamani.

Trucchi e magie di un bagno piccolo

Dopo aver rivoluzionato dimensioni e arredo del nostro bagno, possiamo ancora far qualcosa per personalizzarlo ulteriormente: infatti, è possibile giocare un po’ con gli spazi rimanenti, utilizzando piccoli specchi da appendere qua e là, per ottenere ulteriori punti luce e un effetto ottico che farà sembrare la stanza più grande. Non solo: utilizzare piccole mensole in spazi ricavati, ci offrirà una base d’appoggio in più, dove riporre piccoli oggetti d’arredo, scelti con cura, per non sovraccaricare l’ambiente.

Anna M.F.

Articoli correlati

1 comment on “Bagno piccolo? Ecco le idee salva spazio”

  1. Arredacasaonline Rispondi

    Sicuramente usare tonalità chiare per pareti, pavimenti e arredo bagno, quest ultimo meglio se di profondità ridotta di 37-40cm, specchi di grandi dimensioni che permettano il riverbero della luce, sono tutti elementi che possono contribuire e rendere un bagno visivamente più spazioso.

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up