VUOI PUBBLICARE UN ARTICOLO SU KOIMANO?Contattaci

In terapia intensiva dopo essersi fatta leccare dal cane


In terapia intensiva dopo essersi fatta leccare dal cane. Una signora inglese di 77 anni è stata ricoverata con un’insufficienza multipla degli organi per aver contratto i batteri della setticemia da un levriero italiano. L’anziana, che non ha mai fumato e bevuto alcol, è quasi deceduta. La setticemia o sepsi è conosciuta come il “killer silenzioso” per la velocità con cui uccide bloccando gli organi in mancanza di trattamento rapido.

I paramedici, allertati dai suoi famigliari che non riuscivano a contattarla, l’hanno trovata semi-cosciente su una sedia in casa e solo dopo le prime analisi del sangue si è capito che la signora aveva contratto la Capnocytophaga canimorsus bacteria, un batterio che si annida nella cavità orale di cani e gatti.

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scroll Up